venerdì 18 aprile 2014

COSTUMI E COPRICOSTUMI

Sta arrivando l'estate e con questa calda stagione i miei nuovi consigli.
Oggi parliamo dei costumi da bagno e dei copricostumi.
Di questi indumenti esistono vari tipi di costumi e tutte le marche si sbizzarriscono a crearne di nuovi e colorati.
I costumi possono essere:
  • BIKINI: Il bikini è un tipo costume da bagno femminile in due pezzi che lascia la pancia scoperta. Il pezzo superiore copre il seno ed una parte del busto o della schiena; ha una forma simile ad un reggiseno e di solito ha una o due bretelle di sostegno. Il pezzo inferiore è uno slip, con una forma simile ad una mutanda.
  •  INTERO: Prima dell'invenzione del bikini, virtualmente tutti i costumi esistenti erano un costume intero ed in tempi più antichi anche i costumi da uomo erano simili ai costumi interi femminili.
    Il costume intero è anche la principale divisa delle nuotatrici e tuffatrici agonistiche. In tempi più recenti, il costume intero però è stato sostituito in molti casi da nuove uniformi, simili alle mute subacquee, che riducono ulteriormente l'attrito del corpo con l'acqua. 
  • MONOKINI: Il monokini, a cui spesso si fa riferimento anche con il termine unikini, è un costume da bagno femminile, consistente soltanto della parte inferiore del bikini. Questo tipo di costumi non viene  usato frequentemente.
I copricostumi possono essere:
  • PAREO: Il pareo è un rettangolo di tessuto che può funzionare da gonna o da abito intero, a seconda di come lo si annoda.
  • VESTITO: Nelle marche come Calzedonia o Tezenis si è diffusa la produzione di vestiti che possono fungere da copricostume.
Insomma di costumi e copricostumi ce ne sono tanti. Io vi ho fatto qualche esempio ma ci sono anche dei sottogruppi.
Usate i miei consigli per un look estivo e giovanile per andare al mare.